Dio benedica il Prof. Jerome McCarthy alla cui teoria delle 4 p del marketing possiamo attingere quando il soggetto, a forza di leggere post e frequentare corsi on line, comincia ad apparirci più complesso, nebuloso e metafisico della teoria quantistica. Ma quando le imprese iniziano ad essere ben strutturate, il mero salvagente delle 4 p non basta più. Cosa fare quindi?

In questo articolo ti mostrerò come un sistema di gestione dei dati integrato – Erp, appunto, sia chiave nel facilitare ogni strategia di marketing compresa l’attuazione della teoria delle 4 p del marketing.

4 p del marketing – la teoria

Prodotto, Promozione, Prezzo, Placement (punti vendita). Il marketing è tutto qui, fine del corso di studi universitario, puoi ritirare la tua laurea allo sportello 12…

Scherzi a parte, è facile perdersi tra i fiumi di parole sull’argomento o cominciare a percorrere qualche sentiero intricato e avventuroso, utile magari per sollevarci un po’ dal tran-tran quotidiano. Quando però il sentiero sta per sfociare in un burrone, è ora di volgere la direzione verso i nostri noiosi dati stabili.

Talmente semplici che possono stare tutti in una tabella, da appendere in ufficio e da sbirciare ogni tanto quando la testa comincia a girare e la nostra sicurezza a vacillare.

4 p del marketing - infografica
Le 4 p del marketing. Una teoria che può essere ridotta facilmente a semplice schema. Questa immagine ne sviluppa il concetto. Infografica: Studio Grafico Carlo Gislon. Se vuoi usare questa immagine, metti un link a questo articolo

Quattro P… immagino qualcuno nella classe del nostro professore avesse provato a dire “c’è qualche lettera in più…” ma niente, il nostro Jerome come nulla fosse ha dimostrato che anch’esse facilmente ricadevano nelle quattro originali.

Proprio non ne voleva sapere di complicare un po’ la vita ai suoi studenti anche se qualcuno continuava a cavillare… una mano si alza dalla classe: «E il servizio? Non rimane escluso dalle 4 p del marketing? – Il servizio è prodotto – testone – è valore aggiunto – è sempre P!»

Un’altra mano alzata «Ma chi non ha dei veri punti vendita?» E a questo punto parte il cancellino che sfiora l’orecchio dello studente, secondo i buoni vecchi metodi scolastici in vigore prima che la riforma pisco-para-prano-psicologia della didattica dell’insegnamento curvilineo avviluppasse le nostre scuole e tutti quelli che ci stavano dentro.

Ma non è finita. Da in fondo l’aula, dove notoriamente siedono i più somari: «Non capisco che relazione abbia il prezzo col marketing!» A questo punto vi lascio immaginare perché negli Usa la diffusione delle armi da fuoco sia un serio problema…

Dalle 4 p del Marketing ai sistemi Erp

Ho comunque un’ottima notizia per quelli che continuamente fanno domande: non tutto è semplice. Sebbene i principi delle 4p siano i medesimi in qualsiasi sfera d’azione, cosa ben diversa è applicarli a una compagnia di tre persone rispetto a una di trecento, tanto per non scomodare multinazionali che ormai non parlano di ricavi ma di Pil.

In tal caso, oltre alle 4 p serve l’Erp che, per inciso, non è un sistema per non far sbandare l’auto in curva (anche se la metafora dell’azienda che sbanda non starebbe male. Questa me la tengo da parte per un prossimo articolo).

Erp significa “Enterprise Resource Planning“. È un pacchetto software gestionale d’impresa. Un sistema in grado di centralizzare le attività gestionali, dalla produzione alla vendita. Un sistema perfetto per passare dalla teoria delle 4p alla loro pratica.

Se cercate un esempio, tra le diverse proposte di servizi Erp, weclapp ce lo spiega molto chiaramente: il loro Erp consente ai team di gestire insieme tutti i processi aziendali importanti su un’unica piattaforma in cloud e di integrare e coordinare le funzioni di marketing aziendali.

Tutto molto chiaro non fosse che la classe del nostro professore, bravi e volenterosi ragazzi si intende, non brilla come perspicacia. Serve qualche esempio allora.

gestione aziendale

Come 4 p ed Erp si integrano a vicenda. Esempi

Grazie a un Erp un venditore può sapere cosa ha acquistato un qualsiasi cliente e può offrirgli il giusto prodotto o servizio successivo. Questa è la P di Promozione – vendita diretta.

Il reparto della promozione può facilmente reperire dal sistema Erp informazioni più dettagliate su prodotti e servizi per realizzare una brochure perfetta. Questa è, ovviamente, la P di Promotion.

Dall’Erp è facile ottenere una maling list specifica, rispondente a precisi parametri su cui concentrare la campagna promozionale. Questa, di nuovo, è la P di Promozione.

La campagna promozionale funziona? Vediamo, incrociamo i rapporti che il nostro Erp ci offre tra vendite (P) e promozione (P). Ehi, funziona talmente bene che stiamo esaurendo le scorte (P – Placement)!

Nessun problema, il sistema Erp lo ha già rilevato e dal magazzino è stata avvisata la produzione o si è provveduto all’ordine di prodotti in esaurimento. Questa è la P di Production – Prodotto e Placement per la fornitura di scorte al punto vendita.

Il reparto amministrativo può tenere i prezzi aggiornati, consigliare riguardo i contratti e le offerte e tramite il software Erp tenere costantemente aggiornati sede centrali, succursali, negozi. In tempo reale e senza discrepanze. Questa è la P di Price. “Hai capito, laggiù in fondo?” Il ragazzo non era morto, colpito di striscio lo stanno soccorrendo, fa dei cenni, sembra dica “sì, sì”.

E ovviamente, il management può ficcare il naso sull’efficacia delle azioni di vendita, giudicare la qualità del prodotto/servizio in base ai resi e, ops, piccolo dettaglio, può prevedere se la nostra impresa vende a sufficienza per non andare in bancarotta. E questa è un’altra P che lascio indovinare.

Gli esempi potrebbero durare all’infinito e ve li risparmio ma questi bastano a far afferrare come un sistema Erp interagisca praticamente su ogni attività di marketing creando quelle sinergie in tempo reale necessarie a lavorare in modo proficuo, scorrevole e perfino piacevole.

In un certo senso, se le 4 p riassumono il marketing, il sistema Erp ne crea la sinergia.

Conclusioni

La teoria delle 4 p del marketing è capace di mettere dei solidi paletti nell’apparente intricato concetto di marketing, riportandoci coi piedi per terra, mostrandoci che in fondo gli elementi fondamentali sono pochi anche se i loro sviluppi possono essere innumerevoli.

Il sistema Erp si incastra come un puzzle e “assieme alle 4 p”può costituire un mix funzionale capace di portare semplicità in un mondo apparentemente complesso.

Il Prof. McCarthy scruta gli studenti e chiede se ci sono domande. Nessuno alza la mano, neanche quello in fondo con la benda sulla testa. Hanno capito tutti? Mah, considerando la diffusione delle armi da fuoco in Usa, qualche dubbio rimane.

Ricordati di condividere l'articolo se ti è piaciuto:

Sullo stesso argomento:

© Carlo Gislon – Se vuoi usare gli articoli del mio blog cita l’autore (Carlo Gislon) e inserisci un link al mio articolo originale. Fare altrimenti viola le leggi sul copyright e può essere perseguito legalmente. Articoli copiati possono essere facilmente rintracciati sul web